lettera a Vinicio Capossela




Quando ero piccola volevo sposare John MacEnroe. Nonn avevo dubbi, un giorno ci saremmo incontrati e lui, sotto la luna di New York, mi avrebbe baciata e promesso amore eterno.

Poi invece non se n’è fatto niente. Io gli avevo anche scritto, e lui, mesi dopo, mi aveva mandato una cartolina col testo scritto a macchina e una firma che chissà se era sua.

Adesso invece mi piaci tu, e la tua musica, e le robe che scrivi, la gente che frequenti, e anche a te, come a MacEnroe, scrivo.

Ho pensato di dividere questa lettera in liste che descrivono me: chi sono, quello che mi piace, quello che non mi piace, i miei segreti, e poi vediamo. Allora, apriti una bottiglia di vino, versati un bicchiere, e ascolta:

Chi sono:
  • Marina Viola, sorella di Serena, la stanga che ti ha riconosciuto al ristorante greco bolognese;
  • Ho 42 anni, ma non sono mai maturata del tutto, per cui ne dimostro meno
  • Ho tre sorelle, una madre ligure, un ricordo di un padre strambo (milanese e milanista)
  • Abito negli Stati Uniti, ma non per scelta politica: ho conosciuto Dan, che è un americano con delle bellissime gambe lunghe e affusolate, e ci siamo sposati, e abbiamo tre figli, due cani, un gatto e due pesciolini rossi.
  • Mio figlio Luca è nato autistico e con la sindrome di down e è la persona che mi ispira di più al mondo
  • Mia figlia Sofia è più bella della Loren degli anni 50 (senza tette, perché ha solo 10 anni), non parla italiano, odia la matematica e sa tutto dei Beatles
  • Mia figlia Emma fa ridere, parla italiano, è stitica, ama i Barbapapà e la Pimpa, il colore rosa e da grande vuole vivere in un castello felice e contenta
  • Sono laureata in sociologia
  • Ho il 40 di scarpe , il naso un po' grosso, non mi mangio le unghie, non sono mai stata in Spagna o in Africa
  • Ho il colesterolo un po' alto, come mio padre, e quindi ho smesso di fumare ma non di bere, che il vino fa buon sangue


Cosa mi piace:
  • Milano
  • Guidare con la musica (spesso tua) altissima,
  • Ballare di nascosto che son timida
  • Gli occhi di Luca
  • Il ragù
  • The Big Lebowski the dude
  • Wes Anderson, tutto
  • Leggere
  • Fare le parole crociate
  • Ridere
  • Fumare (ma non fumo più)
  • New York
  • Massimo Troisi
  • Il rosso e l’arancione
  • Karl Marx
  • Il materasso non troppo duro e non troppo molle
  • Le donne
  • Alcuni uomini
  • Il vino
  • I boxer (nel senso del cane)
  • Le giacche jeans
  • Il tango
  • Il Sud della Francia
  • L’odore del pane che vien su dal cortile di casa di mia mamma
  • Mia mamma (dopo anni di terapia)
  • I capelli corti con gli occhi grandi e verdi e le labbra carnose e rosa scuro
  • Malcom X
  • Scrivere quando sono ubriaca
  • Sognare ad occhi aperti
  • La foto di mio padre che abbraccia mia madre quando erano giovani


Cosa non mi piace:
  • I ciellini
  • Il freddo
  • I soffitti bassi
  • I golf di lana
  • I razzisti
  • La trippa
  • La musica country
  • Il Festival di San Remo
  • Le discoteche
  • Sciare
  • Annoiarmi
  • La malinconia che ho di Milano e delle sorelle e della mamma
  • La morte di mio padre
  • Le mestruazioni
  • Bobby Solo
  • L’alito cattivo
  • La gelosia
  • Il Sole 24 ore
  • I film di fantascienza
  • Le uova
  • I primi della classe
  • Le periferie
  • L’ansia


I miei segreti
  • Non so tenere i segreti
  • Quando ero piccola, mi piaceva Umberto Tozzi, e infatti io e mio padre abbiamo fatto una trasmissione con lui
  • Preferisco gli OB ai Tampax
  • Da ragazza ho letto i libri della Marie Cardinal, e ho pianto
  • Ieri sera, di nascosto, ho fumato una sigaretta (Gouluoise rossa trovata dietro la libreria in cucina)
  • Non sempre riciclo


Ecco.
Eccomi.

E tu?
Baci,
Marina (Viola)

PS grazie per la tua musica che mi riporta a quella milano lì che in pochi capiamo.


1 commento:

  1. rispondo io per il buon Vinicio:

    Cara Marina, dopo questa lettera non posso far altro che dirti: ti amo.
    Se Dan non fosse il figone che e' verrei a Cambrige solo per cantarti le canzoni di Tozzi.
    un bacio appassionato.
    Tuo per sempre.

    Vinni

    RispondiElimina