Preghiera di un'invidiosa



Beato chi.

Beato chi capisce le radici quadrate

Beato chi ogni volta che pensa gli viene una bell’idea

Beato chi, come dice il Poeta, non ha dubbi mai

Beato chi non si annoia

Beato chi sta bene con sé stesso

Beato chi mangia e non ingrassa

Beato chi non ha mai avuto voglia di fumare

Beato chi non deve prendere una pastiglia tutte le mattine per trovare serenità

Beato chi incontra una persona e se la sente subito amica

Beato chi ha le idee chiare

Beato chi è sicuro di aver capito tutto

Beato chi crede in dio, o che la madonna fosse davvero vergine

Beato chi si sveglia ed è bello pronto per affrontare la giornata

Beato chi si diverte coi bambini

Beato chi sta bene sia d’estate che d’inverno

Beato chi non si distrae facilmente

Beato chi anche se perde il treno dice, ‘pazienza’

Beato chi in due minuti mette tutto bene in ordine

Beato chi dice, ‘a me piace andare in vacanza, che mi rilasso’ e non sa neanche cosa sia l’ansia del non far niente

Beato chi si mette un paio di jeans e una maglietta e sta da dio

Beato chi non piange mai da solo in camera, facendo il letto. O in ascensore. O al supermercato. O andando a prendere i bimbi a scuola. O mentre abbraccia qualcuno

Beato chi non sa cosa voglia dire sentirsi lasciati da parte

Beato chi si innamora della persona giusta, che si amano, e poi sono felici

Beato chi ha un lavoro. O addirittura un lavoro che gli piace

Beato chi è stoico, e tira avanti comunque

Beato chi non è impulsivo, e prima di fare una cosa ci pensa bene

Beato chi è cresciuto in una bella famiglia con padre, madre, fratellino e sorellina

Beato chi è triste solo quando c’è un motivo

Beato chi viaggia

Beato chi sa che poi passa e si sta bene

Beato chi sa usare bene la punteggiatura, seguendo le regole

Beato chi sa bere due bicchieri e poi dice basta

Beato chi è felice di vivere in campagna

Beato chi fa un figlio che poi cresce come tutti gli altri figli

Beato chi sa apprezzare quello che ha intorno o chi si accontenta

Beato chi crede che la democrazia esista davvero

Beato chi ha nove anni e ha ancora tanta curiosità nelle vene

Beato chi sa cosa fare quando va in pensione

Beato chi ama la trippa, o le rane, o le uova, o le cose strane da mangiare

Beato chi non sta sempre ad aspettare dei cenni prima di buttarsi

Beato chi riceve delle lettere scritte a mano

Beato chi sente ancora le farfalle nello stomaco quando vede qualcuno

Beato chi ha talento

Beato chi si mette lì e medita, e poi sta bene

Beato chi ha capito da che parte stare

Beato chi segue la routine perché lo fa sentire più sicuro

Beato chi sta comodo anche seduto su un puff

E infine
Beato chi si abbronza senza scottarsi.

Amen.








Nessun commento:

Posta un commento